Dal Nordafrica al Medioriente.

Le percussioni con Marzouk Mejri

Un'occasione unica per due giorni di studio delle percussioni nordafricane e mediorentali con il maestro e musicista tunisino Marzouk Mejri. Cantautore e polistrumentista tunisino, da più di vent’anni vive a Napoli collaborando con musicisti quali Jamese Senese, 99 Posse, Daniele Sepe e tanti altri. E' il fondatore, insieme al trombettista americano Charles Ferris, di Fanafara Station. A lui è stato dedicato il documentario "Vita di Marzouk", prodotto da RaiCinema e AlJazeera.

Si studieranno linguaggi di strumenti quali Darbouka e Bendir, pratiche di improvvisazione e memorizzazione dei ritmi attraverso il canto. Dalla Nuba andalusa-tunisina (maluf) al Muweschahat arabo, alla musica popolare di alcuni paesi del Nordafrica e del Mediooriente (fazzani, allagi, mdawar tunsi, Schaabi, dabka, khaligi).

Il laboratorio si articola su due giorni - sabato 30 e domenica 31 marzo - dalle ore 16.00 alle 19.00. Si concluderà con uno breve spettacolo/improvvisazione del gruppo di studio e con una festa a base di cous cous biologico "Amazir", prodotto in Tunisia dai piccoli contadini di Tebourba grazie al supporto di Marzouk.

La Frangia - APS

C.F. 91029080800 - lafrangiaproduzioni@gmail.com

SEDE LEGALE Via Isonzo 3, 89016 Rizziconi (RC) - SEDE OPERATIVA Via Braccio da Montone 1, 00176 Roma